Il Codice ISO – Opportunità

ANBI è cosciente che la risoluzione del problema del riconoscimento professionale non sarà sufficiente ad esaurire le problematiche dei biotecnologi italiani.

L’Italia vive una forte necessità di rafforzare il rapporto tra l’Accademia ed il mondo delle imprese. Le biotecnologie non fanno eccezione e se si intende dare un futuro ai professionisti che ogni anno l’Università prepara è necessario promuovere la crescita di tutto il settore in termini di posti di lavoro e di numero di realtà presenti sul territorio nazionale.

L’ Albo Associativo dei Biotecnologi, la piattaforma BiotechJob, che ha l’obiettivo di far incontrare la domanda con l’offerta di lavoro del settore, e le convenzioni con centri di innovazione e trasferimento tecnologico, sono alcuni degli strumenti che ANBI ha predisposto per accelerare la crescita e lo sviluppo del settore.

L’importanza data dall’Associazione allo sviluppo e alla valorizzazione della carriera dei biotecnologi è di particolare interesse soprattutto nell’ottica delle numerose partnership attivate nel corso degli anni.

Grazie alla collaborazione con Assobiotec, Farmindustria, i principali Parchi Scientifici e Tecnologici italiani e aziende del settore, l’Associazione ha rilanciato nel 2011 Biotech Job 2.0.

BiotechJob 2.0 è una job-matching platform che non solo permette l’incontro fra domanda ed offerta di lavoro, ma consente anche ai profili selezionati di crescere e migliorarsi sulla base dei suggerimenti degli esperti di risorse umane in momenti di formazione continua dedicati.